Il caffè delle diaspore

Il caffè delle diaspore

mercoledì 30 maggio 2018

Ciao Gilberto




Ci ha lasciato un amico, un uomo meraviglioso che con una sofferenza fisica enorme, non ha mai smesso un solo minuto di aiutare i bambini serbi.

Aveva fondato, con altri volontari una onlus per aiutare i bambini serbi colpiti dai bombardamenti nel '99.
Ad un posto di blocco in Serbia venne fermato un convoglio di aiuti. Il poliziotto chiese di aprire uno scatolone.
- Ma voi siete italiani ?
- Si
- Ma come.. prima ci mandate le bombe e poi ci portate le caramelle ?

Ci arrivavano sempre le sue mail di resoconto con la frase iniziale: "Cari amici solidali..."
Amava farsi fotografare con la bandiera arcobaleno della pace
Muore solo chi viene dimenticato e nel caso di Gilberto Vlaic' non è possibile
Grazie per tutto cio' che hai fatto per noi

Non bombe, ma solo caramelle

Intervista a Gilberto Vlaic'

Un articolo su "Il Piccolo"

Una onlus anomala

Un video in You tube



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.